ApuliaEmotions
info@apuliaemotions.com

Le eccellenze della Puglia alla Borsa Internazionale del Turismo 2015

Comment are off

Fonte: http://www.andrialive.it/news – 10 febbraio 2015  – La Redazione

In fiera e fuori salone, l’offerta turistico – enogastronomica del Tacco d’Italia di scena nella città meneghina

Gustose attrazioni per dodici mesi di alta stagione: questa è la proposta per il turismo enogastronomico che la Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Rurale presenterà in occasione della 35a edizione di BIT – Borsa Internazionale del Turismo, in programma alla Fiera di Milano dal 12 al 14 febbraio. Come di consueto, la Regione –all’interno del Pad.9, spazio Puglia stand A01-A07-C02-C08- si avvarrà della collaborazione del Movimento Turismo del Vino Puglia e dalla Rete delle Masserie Didattiche.

«Siamo già pronti per l’Expo’ 2015 perché è il territorio ad esserlo da tempo – spiega l’Assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, Fabrizio Nardonie perché prima dell’arrivo dell’esposizione universale con un tema così calzante con la nostra terra, politiche regionali adeguate, imprenditori capaci, innovazione e una cura rigorosa della qualità e della salubrità dei prodotti ci hanno reso “buona pratica” riconosciuta a livello internazionale. Tutto questo sarà portato a Milano e a Venezia (dove è prevista la sezione dedicata al mare e alle acque interne – ndr) in una sorta di racconto corale proveniente da tutte le esperienze collezionate in questi anni. Insieme a ciò – continua l’assessore – ci produrremo nell’ormai rodata presentazione di tutti i nostri itinerari rurali e marinari con progetti legati al vino, all’olio, all’ospitalità e al paesaggio. Presenteremo un pezzo di Puglia al cospetto del mondo – termina Nardoni – consapevoli del buon nome che rappresentiamo e che ci vede riconosciuti come una delle terre più belle del pianeta, anche per quello che siamo in grado di produrre nell’ambito eno-gastronomico».

Un calendario di appuntamenti in fiera e “fuori salone” aspetta visitatori, operatori commerciali, esperti di settore e stampa specializzata, sempre più interessati a scoprire le eccellenze agroalimentari e turistiche di Puglia che, negli ultimi anni, si sono confermate fra i principali attrattori dell’incoming nella regione.

Sarà la Rete delle Masserie Didattiche ad organizzare i laboratori di cucina regionale “Lezioni di Cucina”, in programma ogni mattina secondo un calendario prestabilito. Ciascun appuntamento si focalizzerà sulle peculiarità culinarie dei territori di Puglia, dal Salento alla Daunia passando per le Murge. Altrettanto ricca l’agenda dei pomeriggi, che saranno occupati da laboratori di cucina tipica per cimentarsi “hands on” nella preparazione di una delle specialità pugliesi più conosciuta nel mondo, le orecchiette. Il Movimento Turismo del Vino Puglia presenterà i vini del territorio, con degustazioni e seminari raccontati dalla voce di un esperto regionale. Immancabile anche un focus sull’ “oro verde” di Puglia, con assaggi di oli extravergine d’oliva delle aziende socie del Movimento Turismo dell’Olio.

Non solo degustazioni, all’interno dell’area istituzionale della Puglia. Saranno infatti presentati percorsi e pacchetti turistico-enogastronomici tematici alla scoperta delle maggiori attrazioni storico-culturali, paesaggistiche ed agroalimentari della regione. Fra campagne costellate di uliveti, candidi centri storici, borghi barocchi, vigneti all’ombra di monumenti e angoli di incontaminata bellezza, la regione punta a farsi conoscere sempre più come meta d’eccezione per vacanze all’insegna del gusto e del relax della vita rurale. La Puglia incontrerà anche operatori specializzati nel turismo enogastronomico. Nei giorni 12 e 13 febbraio, infatti, sono attesi selezionati buyer dei principali mercati target per inserire gli itinerari regionali dedicati al wine and food nei loro portfolio internazionali.

Protagonista alla prossima esposizione meneghina anche “Puglia Taste and Bike”, il progetto della Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Rurale di travel slow in bici per gli appassionati di natura ed eno-gastronomia. Puglia Taste and Bike si sviluppa attraverso dodici percorsi legati alla stagionalità delle produzioni tipiche e d’eccellenza. Ogni itinerario offre occasioni per riscoprire attraverso i tempi lenti del viaggio in bici sapori e paesaggi che cambiano al mutare delle stagioni che invita alla scoperta più autentica del territorio e del ricchissimo patrimoni agroalimentare della Puglia. Un approccio inedito al territorio rurale, dunque, fuori dalle rotte segnate e dalle mete turistiche di massa.

Collegate a questo importante progetto saranno anche le attività promozione del turismo enogastronomico regionale sui social network: un divertente pannello rappresentante un ambiente rurale tipico costituirà per i passanti l’occasione per fare un rapido “bike tour” in Puglia, scattando una foto e pubblicandola come immagine-profilo di Facebook. Una divertente attività per diffondere le iniziative in svolgimento nello spazio istituzionale della regione e creare un ponte con i visitatori più giovani.

Anche quest’anno la Puglia rinnova l’invito all’appuntamento “Fuori Salone” che si affiancherà alle attività in fiera. Venerdì 13 febbraio alle ore 18.00 i sapori di Puglia si sposteranno nel centro di Milano, presso Open, un moderno spazio multifunzionale articolato come hub sociale e professionale. In programma un cooking demo in collaborazione con le Masserie Didattiche alla scoperta della gastronomia tipica regionale, accompagnata dal racconto del territorio vitivinicolo e dalla degustazione di vini a cura del Movimento Turismo del Vino Puglia, con partecipazione riservata alla stampa specializzata, opinion leader, ristoratori e operatori del settore.

La 35a edizione della BIT sarà anche l’occasione per presentare in anteprima ad operatori, giornalisti di settore accreditati e visitatori gli eventi di punta del Movimento Turismo del Vino e della Rete delle Masserie didattiche di Puglia in programma per il 2015 che saranno realizzati con il sostegno della Regione Puglia – Area Politiche per lo sviluppo rurale.

Si inizia il 31 maggio con la 23a edizione di Cantine Aperte. Oltre 60 cantine socie del MTV Puglia, da mattino fino a sera, accoglieranno enoappassionati e turisti per far scoprire loro i luoghi del vino e l’impegno quotidiano per la qualità all’insegna del motto Vedi cosa Bevi! Sarà possibile, non solo, conoscere i produttori e i territori del vino, ma anche partecipare alle visite ai vigneti, agli impianti e alle bottaie, seguire le degustazioni guidate dei vini, le verticali delle migliori etichette o i minicorsi organizzati per l’occasione. Insieme al vino, tante anche le proposte di abbinamento con prodotti tipici locali, spettacoli di musica, mostre d’arte.

Nel mese di giugno, invece, spazio alla 5a edizione di Masserie Sotto le Stelle. Il 20 giugno,  vigilia del solstizio d’estate, turisti e no, potranno trascorre una notte bianca all’insegna della ruralità di Puglia, nelle tipiche strutture della cultura agricola regionale. In contemporanea, a partire delle ore 18.00, le 146 Masserie aderenti alla Rete delle Masserie Didattiche di Puglia – disseminate sull’intero territorio regionale – racconteranno il mondo rurale di Puglia, spalancando i loro antichi portoni con  programmi diversificati: laboratori didattici, danze, canti e degustazioni. Non mancheranno, inoltre, iniziative dedicate alla sostenibilità con attività pensate e rivolte anche ai soggetti svantaggiati. L’evento si conferma, dunque, un’imperdibile occasione per vivere in prima persona, a stretto contatto con la natura, le tipiche attività di una masseria.

La magica atmosfera delle stelle cadenti della settimana di San Lorenzo, faranno da sfondo a Calici di Stelle, la più grande degustazione all’aperto dell’estate con i vini dei soci del Movimento Turismo del Vino. Il 5 e 10 agosto, doppio è l’appuntamento quello previsto in Puglia in occasione della 17a edizione che richiamerà i winelovers nei suggestivi centri storici di Copertino e Trani. I banchi di assaggio dei vini delle cantine produttrici socie saranno animati da musica, canti e danze per una festa che dura fino a tarda serata.